Windows 10 bloccato dopo aggiornamento. Aprile, maggio, giugno 2018

Arrivano molte segnalazioni di computer con sistema operativo Windows 10 bloccati dopo l’aggiornamento cumulativo di aprile (che molti hanno rimandato nei mesi successivi).

  1. I “sintomi” sono soprattutto due: Windows parte ma il desktop è nero; è presente solo l’icona del cestino e la barra in basso, ma non si è in grado di accedere ai propri dati o programmi;
  2. Il sistema si blocca alla selezione lingua input e mostra la schermata blu di ripristino, ma non si è in grado di ripristinare la versione precedente pre aggiornamento, né di accedere al desktop.

Purtroppo la soluzione non è semplice. Occorre agire da riga di comando, ripristinare la versione precedente o forzare un aggiornamento da supporto esterno.

Per esperti.

Lenovo bloccato all’avvio sulla schermata logo dopo aggiornamento windows 10 (risolto)

Mi è già capitato un paio di volte il seguente problema: su Computer Lenovo, un desktop fisso Lenovo ed un all-in-one Lenovo, bloccati all’avvio (anzi prima dell’avvio del sistema operativo), sul logo “Lenovo” come da foto sotto o simile, dopo un aggiornamento windows update: windows 10 nel caso specifico.

Tutto sembra andare bene, l’aggiornamento windows 10 update sembra andare a buon fine, ma il computer non parte più, il sistema operativo non si avvia e non si è più in grado di accedere a dati e documenti.

Dopo vari tentativi, tra cui, togliere la pila della scheda madre, staccare il DVD dalla scheda madre (operazione consigliata su alcuni forum, ma relativa allo stesso problema sui notebook), ho risolto resettando il CMOS.

La soluzione si è però rivelata parziale. Dopo il reset infatti il computer ha disinstallato l’aggiornamento ed è stato possibile acceder al desktop, ma una volta reinstallato l’aggiornamento il PC Lenovo si è bloccato all’avvio sul logo “Lenovo”, presentando di nuovo lo stesso problema.

Anche reinstallare il sistema operativo non sembra essere una soluzione definitiva, poiché il PC potrebbe comunque bloccarsi di nuovo all’installazione dello stesso aggiornamento.

Ho dovuto cercare di risolvere andando per esclusione, ma la soluzione definitiva è comunque più semplice del previsto ed applicabile anche da un utente “non esperto” in pochi minuti.

I computer affetti da questo problema dovrebbero essere prodotti tra il 2014 ed il 2015 ed appartenere alle seguenti serie:

  • A540, A740
  • B40-30, B50-30, B50-35, B750
  • C20-05, C20-30, C40-30, C260, C50-30
  • H50-00, H30-00, H50-55, H50-50, H30-50
  • Horizon 2e, Horizon2s, Horizon 2 27

Ma anche altri computer potrebbero risentire dello stesso problema

Di seguito la semplice soluzione che ti permetterà di accedere di nuovo al desktop ed ai tuoi dati in pochi minuti.

Gentile utente, l'accesso a "Lenovo bloccato all'avvio sulla schermata logo dopo aggiornamento windows 10 (risolto)" è a pagamento. Puoi leggere il contenuto per 10 giorni pagando 9 EUR; Se compri l'accesso e non riesci a risolvere il tuo problema, contattami.

Ottimi Computer / Tablet 2in1 per tutte le tasche

La solita domanda: ma se dovessi comprare un buon portatile per Natale? O prendo un tablet? La solita risposta: ma quanto vuoi spendere? In ogni caso il consiglio resta uno solo, in diverse configurazioni: Lenovo Yoga.

Un vero computer con tastiera capace di trasformarsi in tablet, con display da 14″ quindi una dimensione non eccessiva per un portatile che debba davvero essere trasportato. Reperibile in diverse configurazioni, per tutte le tasche.

Utilizzo consigliato: lavoro, studio, svago, email, internet, visione di film, il tutto anche in viaggio.

Lenovo Motorola Moto G5S e G5S+

Adatto a chi cerca un buon compresso tra qualità e prezzo per uno  smartphone ad uso soprattutto lavorativo (telefonate, email, internet, whatsapp), con batteria di ottima durata (3000 mAh) e prezzo non eccessivo.

Molti clienti mi chiedono consigli per acquistare uno smartphone da utilizzare per lavoro, senza svenarsi (tanto più di due anni difficilmente si fanno) ma di buona qualità. Data la vastità di modelli disponibili non è sempre facile orientarsi e scegliere. Di norma conviene puntare su modelli non molto pubblicizzati di aziende che cercano di farsi spazio nel settore.

In questo momento consiglio uno dei recenti a marchio Motorola (prodotti da Lenovo): Moto G5S

e Moto G5S Plus

5.2″ per il primo, 5.5″ per il secondo, corpo in alluminio, quindi molto solido e 3GB di ram per entrambi, buon processore e batteria di ottima durata: una delle caratteristiche più richieste. La versione di android è quella “pulita”, senza personalizzazioni, molto veloce.

Alcuni conoscenti lo hanno già acqistato e le impressioni sono sempre state positive.